Chirurgia Parodontale Roma

A Roma (zona Marino frazione Frattocchie) nel centro odontoiatrico Dental Family, eseguiamo interventi di chirurgia parodontale e trattamenti per gengivite e piorrea.

chirurgia parodontale Roma

Chirurgia parodontale: cos’è e a cosa serve?

Il termine parodonto è composto da due termini: peri=intorno e odontos= dente. Quindi il concetto è che la parodontologia si occupa non solo del dente o dei denti, ma anche di tutto ciò che vi è intorno. Infatti
i denti sono supportati da un apparato formato dalla gengiva, dal legamento parodontale, dal cemento radicolare e dall’osso alveolare.
La parodontologia è la branca dell’odontostomatologia che si concentra sulla prevenzione, la diagnosi, la terapia e il mantenimento del parodonto.

Le malattie del paradonto

Le malattie del parodonto sono la diretta conseguenza dei depositi di placca batterica e del tartaro che si depositano sulla superficie dentale e genvivale.
Questi due elementi negativi, causano la gengivite e la parodontite, chiamata anche la piorrea.
La prevenzione è senz’altro il miglior modo per evitare tali malattie parodontali. Una buona igiene orale per evitare il depositarsi della placca batterica e del tartaro, rimane senz’altro la migliore arma contro gengivite e parodontite.Nei casi dove la malattia ha già colpito, si può prendere in considerazione la possibilità di intervenire chirurgicamente, per rimuoverne gli effetti e bloccare la malattia. La chirurgia parodontale si suddivide in tre specifiche categorie.

Chirurgia parodontale resettiva

Gli interventi di chirurgia parodontale resettiva servono ad eliminare piccoli difetti ossei e tasche gengivali causati dalla malattia (parodontite o piorrea) al fine di restituire una conformazione ossea e gengivale fisiologica.
Per eliminare tali difetti occorre spostare la cresta ossea e il margine gengivale a livelli più apicali, cioè in direzione delle radici del dente.
L’invasività di questi interventi è minima, grazie alle tecniche di ultima generazione. Il dolore viene totalmente eliminato con una riduzione del disaggio post-operatorio.

Chirurgia parodontale rigenerativa

Come indica la parola “rigenerativa”, questo tipo di chirurgia parodontale serve a rigenerare difetti ossei isolati e profondi a livello dei denti causati dalla parodontite.
Attraverso l’uso di tecniche rigenerative, vengono utilizzati piccoli innesti di osso che associati a membrane o a fattori di crescita, vanno a stimolare selettivamente la rigenerazione dei tessuti parodontali, favorendone in questo modo la guarigione.
L’anestesia viene eseguita localmente e anche in questo caso l’intervento non è invasivo.

Chirurgia parodontale mucogengivale

Molto spesso lo spazzolamento scorretto dei denti causa dei traumi, creando delle recessioni delle gengive e il conseguente allungamento dei denti. Altre volte è la malattia parodontale a progredire al punto tale da dovere ricorrere ad un intervento di chirurgia parodontale mucogengivale, per correggere problemi come l’iper sensibilità al caldo e al freddo, o di carattere estetico